donna con espressione arrabbiata

Rabbia…sento solo rabbia!

Nel mio lavoro di psicologa, la rabbia è un’emozione che salta spesso fuori.

E’ solo questione di tempo nell’andamento del colloquio o del percorso psicologico su cui stiamo lavorando, ma si presenta in tutta la sua dirompenza.

 

“Sono arrabbiato con me perchè non ho saputo dire di no…come ci sono cascato e non sono riuscito a vedere come stavano realmente le cose?

“Sono arrabbiata perchè mi ha tradito e mi ha ingannata”

“Mi sono impegnato così tanto con tutto me stesso che sono arrabbiato per come sono andate le cose…è andato tutto a rotoli e non è giusto!”

“Mi sono sentita ferita e minacciata e mi è salita la rabbia per quello che mi stava dicendo”

“Ha salutato tutti tranne me e lo ha fatto di proposito per rimandare il messaggio che io non esistevo…ho avuto un’esplosione di rabbia”

 

Questi sono solo alcuni degli esempi, in cui anche tu ti ci puoi ritrovare ed aver sperimentato la rabbia.

 

La rabbia entra in causa ogni qual volta che:

-ci sentiamo minacciati fisicamente o verbalmente o veniamo insultati

-ci sentiamo vittima di un’ingiustizia, di un sopruso, di un accanimento immotivato

-ci sentiamo traditi o eccessivamente criticati

-non ci sentiamo apprezzati dagli altri

-ci sentiamo minacciati per la nostra posizione o il nostro rispetto

-veniamo trattati male o usati contro la nostra volontà.

 

Ti arrabbi e dentro di te inziano una serie di modificazioni somatiche: aumenta  la tensione muscolare e la temperatura

corporea, la pressione arteriosa e l’ accelerazione della frequenza cardiaca.

 

Anche il corpo comunica rabbia: serri i pugni, aggrotti le sopracciglia e la fronte, stringi e digrigni i denti, cambia la mimica facciale.

 

Ma soprattutto “senti” di essere arrabbiato: la sensazione di essere fuori controllo come una bestia indomita.

Sei irrequieto ed il tuo corpo si prepara all’azione del combattimento o della fuga.

 

Cosa c’è di sbagliato nell’essere arrabbiati? Nulla! Perchè in fondo la rabbia ci è servita a farci prendere atto di tutte quelle situazioni che ho elencato sù  e, quindi, ci aiuta a navigare nel mare della vita e della crescita personale.

 

Quando invece la rabbia non ci aiuta ma, piuttosto, è disfunzionale e patologica? Ti elenco alcuni casi in cui si deve prestare attenzione:

-se ti arrabbi in quantità eccessiva rispetto al motivo che l’ha scatenata

-se produce comportamenti aggressivi e pericolosi per sè e per gli altri (lancio di oggetti, pugni sui mobili, sbattere la testa al muro e così via)

-le persone hanno “paura” per la nostra manifestazione della rabbia

-se senti ancora tanta rabbia nonostante non ci sia più motivo di avvertirla.

 

E’ importante precisare che la rabbia deve essere manifestata nel modo corretto e che, quindi, nel caso in cui:

-sia inesistente rispetto alla gravità di un evento (non ti arrabbi nonostante c’è un motivo giustificato e sano di esserlo)

-se la percepisci appena ma sono più forti i sentimenti di ansia, colpa o vergogna

-non produca comportamenti che portano a tutelare se stessi e la propria persona

In altre parole, la corretta espressione della rabbia sta nel mezzo: nè troppa nè poca!

E tu…di che rabbia di sei???

Gaetana

About Gaetana

6 Commenti

  • Maria Anastasi
    Maria Anastasi
    02.03.2018

    RABBIA TANTA RABBIA

  • Toti Costanzo
    Toti Costanzo
    02.03.2018

    Poi ci sono persone che adottano sistemi sostitutivi, che sono fonte di danni personali. Spesso sento dire ad un mio amico, che ha ripreso a fumare perché questo lo rende più calmo. Anche se fosse nell’immediato questo nel lungo tempo (e mica tanto lungo) determina malattie come bronchiti per rimanere giusto su quelle minori.

  • Dott.ssa Gaetana Iacono Psicologo – Benessere Emotivo Crescita Personale –
    Dott.ssa Gaetana Iacono Psicologo – Benessere Emotivo Crescita Personale –
    02.03.2018

    Sei in buona compagnia Maria! Tantissime persone si sentono arrabbiate. È un’ emozione che ci vuole indicare qualcosa. Ascoltala per poi superarla…perché la rabbia deve essere sempre trasformata

  • Gae Iac
    Gae Iac
    02.03.2018

    … Mai qualcuno che facesse un po’ di sano sport per scaricare le emozioni negative!!!

    • Toti Costanzo
      Toti Costanzo
      02.03.2018

      Io adoro fare sport, ma molte volte non trovo la palestra disponibile.

    • Giuliana Caccamo
      Giuliana Caccamo
      05.03.2018

      già

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.